menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Ragazzina violentata dal fidanzato di sua sorella, il giovane è indagato

Abusi a casa e in auto

Un 26enne italiano di San Benigno Canavese è accusato di avere violentato una ragazzina italiana di 13 anni, sorella della sua fidanzata, tra luglio 2017 e febbraio 2018.

Gli episodi sarebbero avvenuti a Volpiano, nell'appartamento dove abitano la vittima e la sua sorella maggiore, che di anni ne ha 19.

La ragazzina sarebbe stata costretta a subire rapporti di diverso tipo, anche nella vettura del ragazzo, fino a quando ha trovato il coraggio di raccontare tutto.

La pm Lea Lamonaca della procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per violenza sessuale aggravata nei confronti del 26enne, che è difeso dall'avvocato Antonio Mencobello.

Il gip Stefania Cugge ha disposto l'incidente probatorio sulla capacità di testimoniare della ragazzina e, mercoledì 5 dicembre 2018, ha nominato un perito, la psicologa Antonina Calligaris, con un incarico di 90 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento