Cronaca

Rapinavano i coetanei sul treno per Chivasso: arrestati due ragazzi

I carabinieri hanno arrestato due giovani con l'accusa di rapina e violenza privata nei confronti di un 16enne che hanno circondato e minacciato sul treno

Sono stati sorpresi ed arrestati da una pattuglia dei carabinieri domenica scorsa, dopo aver rapinato uno studente di Ivrea sul regionale che da Chivasso porta a Caluso. Sono due giovani, un 17enne di Ivrea e un 18enne di origine marocchina, domiciliato a Belgirate, nei pressi di Verbania: farebbero parte di una gang che nelle ultime due settimane ha preso di mira e derubato alcuni ragazzi nei pressi della passerella della stazione di Chivasso, oltre che sul treno Ivrea-Chivasso.

L'accusa, per loro, è di rapina e violenza privata: arrestati verso le 23 di domenica dai carabinieri della stazione di Verolengo, i due avevano rapinato un 16enne circondandolo dopo essere saliti sul treno; lo hanno spintonato e minacciato di pestarlo se non avesse consegnato loro ciò che portava con sé.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano i coetanei sul treno per Chivasso: arrestati due ragazzi

TorinoToday è in caricamento