Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Grugliasco / Via Crea, 10

Picchiano coetanea 14enne per un ragazzo, violenza a Le Gru

Hanno picchiato selvaggiamente, spogliato e rapinato della catenina una coetanea imputandole una relazione con l'ex fidanzato di una di loro. Per questo due ragazzine di 14 e 15 anni sono state arrestate

Due ragazzine di 14 e 15 anni, di origine marocchina e romena, sono state arrestate dai Carabinieri con l'accusa di violenza sessuale, lesioni, violenza privata e rapina. Le manette sono scattate al termine di un'indagine iniziata lo scorso ottobre, quando una quattordicenne era stata trasportata in ospedale dopo essere stata picchiata selvaggiamente.

L'aggressione era avvenuta al quinto piano del parcheggio del centro commerciale Le Gru. Le ragazze, in compagnia di alcuni amici, si erano incontrati prima al bar del supermercato e avevano iniziato a litigare con il pretesto di una sigaretta negata. Poi si sono spostati all'esterno e lì è andata in scena l'aggressione vera e propria. Una volta al riparo da sguardi indiscreti, le due hanno rivelato alla vittima la vera ragione dell'aggressione: "Sei andata con il mio ex fidanzato", ha accusata una delle due. Lei ha cercato disperatamente di negare, ma le due non hanno voluto sentire ragioni: l'hanno aggredita con calci e pugni, le hanno strappato gli abiti e l'hanno minacciata di farle subire rapporti sessuali, cosa che poi non hanno fatto. Infine, le hanno strappato la catenina d'oro dal collo e lo zainetto.

La vittima dell'aggressione è riuscita a fuggire in un momento di distrazione. Chiedendo aiuto a due automobilisti era riuscita a farsi portare in ospedale, dove le ferite riportate le erano costate una prognosi di 29 giorni.

Le due ragazzine arrestate frequentano le scuole superiori a Grugliasco e l'ordine di custodia cautelare è stato emesso dal gip Carlo Gnocchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano coetanea 14enne per un ragazzo, violenza a Le Gru

TorinoToday è in caricamento