Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Pozzostrada / Corso Filippo Brunelleschi

Stop alla delinquenza nei quartieri, comitato raccoglie 800 firme

La petizione, organizzata dal Movimento Tricolore Torino, finirà sui banchi della prefettura e del Comune di Torino, con l’obiettivo di mettere un freno al degrado

Stop ai topi d’appartamento e alla delinquenza. Prosegue a gonfie vele la maxi raccolta firme per dire basta alla criminalità e all’escalation di furti, scippi e rapine che negli ultimi mesi ha interessato i quartieri San Paolo, Pozzo Strada e borgata Parella. Una petizione, organizzata dal Movimento Tricolore Torino, che finirà sui banchi della prefettura e del Comune di Torino, con l’obiettivo di mettere un freno al degrado che dilaga in numerosi borghi della nostra città.

In poche settimane, grazie ai banchetti e alla presenza costante nei mercati, il gruppo ha raccolto la bellezza di 800 firme. Ad appoggiare il documento di protesta molti anziani, spesso vittime di raggiri, e commercianti che ogni mese devono fare i conti con danni alle vetrine e intrusioni notturne. “Le testimonianze degli ultimi mesi ci hanno convinto a dare il via ad una petizione – dichiara il presidente del Movimento Massimo Bergoglio -. Abbiamo intenzione di chiedere alle istituzioni di intervenire sulla questione sicurezza, per porre fine a tutta una serie di fenomeni molto frequenti lungo le nostre strade”.

All’iniziativa pro sicurezza partecipano anche i consiglieri della circoscrizione Tre di Fli e Fi Michele Iannetti e Stefano Bolognesi. “Da mesi segnaliamo furti a ripetizione – spiegano Bolognesi e Iannetti -. Come se non bastasse ogni notte assistiamo a interminabili scene di spaccio e prostituzione lungo via De Sanctis. E tutto questo nonostante i controlli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alla delinquenza nei quartieri, comitato raccoglie 800 firme

TorinoToday è in caricamento