menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Arrestato pusher recidivo, individuato a Barriera Nizza

Aveva con sé due pezzi di hashish per un peso complessivo di 70 grammi di sostanza

Era già stato arrestato il 15 febbraio scorso dalla Polizia di Stato e sabato 25 marzo è finito nuovamente in manette per lo stesso reato. E’ stato individuato e subito riconosciuto dagli agenti del Commissariato Barriera Nizza mentre cercava di nascondere qualcosa sotto un cassonetto dei rifiuti in via Berthollet.

L’uomo di 31 anni, origini tunisine, era già stato condannato a sette mesi di reclusione con la condizionale. Il pusher, alla vista degli agenti, è fuggito ma è stato immediatamente raggiunto e bloccato in via Goito. Durante la fuga ha gettato per terra un pezzo di hashish di 20 grammi, mentre sotto il cassonetto è stato ritrovato un panetto di 50 grammi sempre di hashish.

E' stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente ed anche per violazione della Legge sull’immigrazione, poiché inottemperante ad un ordine del Questore di Torino a lasciare il territorio nazionale

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento