menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

“Non è droga, ma sono farmaci per il mal di stomaco”: pusher arrestato

Fermato 39enne

Si nasconde alla vista dei poliziotti poi vuole far credere loro che le pillole che ha in tasca servono a curare il mal di stomaco. Alla fine il pusher, un nigeriano di 39 anni, è stato arrestato dai motociclisti dell’Ufficio Prevenzione Generale durante un servizio tra le vie San Paolo/Monginevro e corso Peschiera. 

I poliziotti avevano già notato il suo atteggiamento sospetto. Il 39 enne, alla vista degli agenti, si è nascosto sotto le auto in sosta per eludere il controllo di polizia, così gli operatori sono intervenuti fermandolo in via San Paolo. L’uomo nascondeva nel taschino anteriore dei jeans un fazzoletto di carta ben ripiegato con all’interno 4 involucri termosaldati. 

Il pusher voleva convincere gli agenti che si trattava solo di pillole per il mal di stomaco, ma si trattava di cocaina. Inoltre il trentanovenne possedeva anche 300 euro in contanti (probabile provento dell’attività di spaccio), 3 telefoni cellulari e le chiavi di un’autovettura di lusso. 

La perquisizione domiciliare ha consentito ai poliziotti di rinvenire un sacchetto con circa mezzo chilo di presumibile sostanza da taglio. L’uomo, irregolare sul Territorio Nazionale e con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di stupefacente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento