Cronaca Barriera di Milano / Via Sandro Botticelli

Corre sui binari del tram, lancia una bottiglia verso gli agenti poi danneggia la loro auto: arrestato

Vano il tentativo di sfuggire al controllo da parte di un pusher che ha numerosi precedenti di Polizia e risulta destinatario di un ordine di carcerazione

Immagine di repertorio

È il tardo pomeriggio di sabato 24 luglio e gli agenti del commissariato Barriera Milano, transitando in corso Giulio Cesare, notano un uomo che, alla loro vista, cala immediatamente il cappellino sul volto. A questo punto la pattuglia arresta la propria marcia e gli si avvicina.

L’individuo, cittadino marocchino di 43 anni, con scatto fulmineo, getta a terra un involucro di sostanza stupefacente (contenere 15 grammi di hashish) e scappa, attraversando i binari del tram. Durante la fuga, l’uomo lancia una bottiglia di vetro nel tentativo di colpire gli agenti che lo stanno raggiungendo.

Una volta bloccato, il 43enne oppone resistenza poi, lungo il tragitto per raggiungere gli uffici di via Botticelli, danneggia l’autovettura di servizio, proferendo nel mentre una serie di insulti e minacce all’indirizzo dei poliziotti. 

Da accertamenti eseguiti dagli agenti emerge che l’uomo risulta irregolare sul territorio Nazionale, ha numerosi precedenti di Polizia ed è destinatario di un ordine di carcerazione per una pena residua di 8 mesi. Alla fine l’uomo è stato arrestato per resistenza, minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e detenzione di sostanza stupefacente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre sui binari del tram, lancia una bottiglia verso gli agenti poi danneggia la loro auto: arrestato

TorinoToday è in caricamento