Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Pupazzi nocivi, Asterix e Obelix al vaglio del pm Guariniello

I soci di una società del torinese sono stati iscritti nel registro degli indagati. A destare preoccupazione sono i componenti in plastica e la vernice utilizzata per gli oltre 6 milioni e 800 mila pupazzi venduti

Il pm di Torino Raffaele Guariniello sta indagando su alcuni pupazzetti di Asterix e Obelix. Questi, si apprende dalla Procura di Torino, sarebbero potenzialmente nocivi per la salute, in particolare quella dei bambini visto che sono loro i principali destinatari del prodotto.

A mettere i pupazzetti in commercio (quasi 7 milioni di unità) sarebbe stata una ditta che ha sede in provincia di Torino.

Le indagini hanno preso corpo dalla denuncia di alcuni genitori, i quali avevano segnalato uno strano e cattivo odore. Questo potrebbe essere dato dalla presenza di "componenti tossici" nella verniciatura della plastica.

Nel registro degli indagati il pm ha iscritto i due responsabili della società. L'accusa è quella di messa in commercio di prodotto pericolosi per la salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pupazzi nocivi, Asterix e Obelix al vaglio del pm Guariniello

TorinoToday è in caricamento