Cronaca

Colpito con un pugno al luna park, sbatte la testa contro un muretto: è gravissimo

Aggressore denunciato

immagine di repertorio

Un 38enne italiano di Samone è stato brutalmente aggredito e malmenato nella notte di oggi, venerdì 1 marzo 2019, al luna park allestito a Ivrea in occasione del carnevale.

Cadendo, ha sbattuto la testa contro un muretto di cemento riportando un bruttissimo trauma cranico. È stato trasportato all'ospedale Giovanni Bosco di Torino dopo un primo controllo all'ospedale di Ivrea. Le sue condizioni sono gravissime.

Sul posto sono intervenute le pattuglie del commissariato cittadino, che indagano sull'accaduto.

L'aggressore, che in un primo tempo aveva fatto perdere le proprie tracce, si è poi presentato al commissariato di Ivrea. 

Si tratta di un italiano di 29 anni, residente a Borgofranco d'Ivrea. Gli agenti lo avevano identificato e lo avevano chiamato al telefono.

Ha raccontato che il ferito aveva in mano un manganello e che lui ha reagito, probabilmente interpretando male le sue intenzioni, pensando che volesse aggredirlo.

Al momento è stato denunciato a piede libero per lesioni gravissime.

Verosimilmente, ma la circostanza è ancora da accertare con strumenti idonei, entrambi erano in preda ai fumi dell'alcol.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito con un pugno al luna park, sbatte la testa contro un muretto: è gravissimo

TorinoToday è in caricamento