Rifiuta di consegnare il portafogli, il rapinatore lo prende a pugni

Aggressione fuori dalla festa

immagine di repertorio

Un 16enne italiano residente a Chiaverano è finito in ospedale a Ivrea la notte di sabato 7 aprile 2018 dopo essere stato aggredito per rapina da un ragazzo più grande vicino al salone polifunzionale Mino di piazza Ombre a Chiaverano, dove era in programma la prima di tre serate di festa organizzate in occasione dei 18 anni di dieci ragazzi nati appunto nel 2000.

Il giovane si era opposto all'altro che, spalleggiato da alcuni amici, gli aveva chiesto il portafogli. Il malvivente gli ha così sferrato un pugno in faccia ferendolo al sopracciglio. Dopo il trasporto in ambulanza al pronto soccorso, la ferita gli è stata suturata.

Poco dopo un altro ragazzo è stato preso a pugni, ma per lui non è stato necessario il trasporto in ospedale. Non è escluso che facesse parte del gruppo dei rapinatori e che gli amici della vittima avessero cercato di fargliela pagare.

Sul posto sono poi arrivati i carabinieri con tre pattuglie, che hanno riportato la situazione alla calma.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento