rotate-mobile
Cronaca Gassino Torinese / Strada Provinciale della Val Cerrina, 74

Non vuole mettere la mascherina per fare la spesa, sfonda a pugni una porta nel supermercato

Poi viene bloccato e denunciato

Un 51enne italiano di Gassino Torinese è stato denunciato dai carabinieri per avere danneggiato a pugni una porta all'interno del supermercato Penny Market sulla strada della val Cerrina nella mattinata di ieri, lunedì 27 aprile 2020.

L'uomo, che era andato a fare la spesa, ha dato in escandescenze quando l'addetto alla sicurezza del punto vendita gli ha chiesto di indossare la mascherina per evitare di diffondere il contagio da coronavirus.

Prima dell'arrivo dei militari della stazione di Castiglione Torinese a cercare di contenerlo, con estrema fatica, si sono messi l'addetto, il direttore del supermercato e una cassiera che hanno rimediato qualche colpo.

Alla fine l'uomo ha dovuto rinunciare alla spesa e sicuramente gli verranno anche chiesti i danni per il pugno con cui ha sfondato la porta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole mettere la mascherina per fare la spesa, sfonda a pugni una porta nel supermercato

TorinoToday è in caricamento