menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torino, pugni in faccia a una donna che passeggia con un’amica e a un agente: fermato dopo la fuga

Arrestato per violenza a pubblico ufficiale e denunciato per lesioni personali  

Una donna di 25 anni è stata raggiunta al volto da una serie di pugni sferrati da uno sconosciuto, senza motivo, mentre si trovava in via Morgari a Torino prima delle 19 di ieri, domenica 11 aprile.

La vittima stava passeggiando con un’amica quando è stata avvicinata dall’uomo, un algerino 33enne, poi messo in fuga dall’arrivo di alcuni passanti, dall’abbaiare dei cani e dalle urla dell’amica.

La fuga e l'arresto

Mentre l’uomo scappa in direzione del parco del Valentino, viene chiamato il 112 e la pattuglia della Squadra Volante, giunta sul posto, raccoglie la testimonianza della vittima che poi va a farsi medicare al pronto soccorso. I poliziotti si mettono alla ricerca dell’aggressore, ma sarà la vittima, una volta uscita dall’ospedale, a incrociare nuovamente l’uomo che viene fermato dai poliziotti in corso Sommelier. Subito appare collaborativo poi reagisce sferrando una serie di pugni al volto di un agente.

Dagli accertamenti emerge che l’uomo ha numerosi precedenti di Polizia, diverse espulsioni dal territorio Nazionale e oltre 20 alias forniti agli operatori nel corso dei vari controlli. Per lui scattano le manette per violenza a pubblico ufficiale. Inoltre è stato denunciato per lesioni personali e per le false attestazioni fornite durante l’identificazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento