Cronaca Aurora / Corso Giulio Cesare, 1

Cittadini in rivolta in corso Giulio: "I cantieri paralizzano il traffico"

Sarà una calda estate per coloro che abitano a Borgo Dora. La seconda fase del cantiere Gtt ha trasformato via Cigna nell'inferno degli automobilisti

E’ bastato aprire un paio di cantieri e chiudere il ponte Mosca di corso Giulio Cesare – sia in direzione Mirafiori sia in direzione Falchera - per trasformare i quartieri Aurora e borgo Dora in un inferno di clacson e schiamazzi. Da giorni il lungo Dora Firenze e via Cigna sono diventati impercorribili a causa di lunghe code ed imbottigliamenti che si verificano ogni giorno durante le canoniche ore di punta. In particolare vengono segnalati problemi tra le ore 12 e le ore 13. Ancora più critica è la situazione che si viene a creare tra le ore 17.30 e le ore 20 quando i cittadini, finito il turno di lavoro, si mettono alla guida per tornare verso casa.

I lavori di manutenzione dei binari tranviari di corso Giulio Cesare potrebbero davvero mettere a dura prova la pazienza degli automobilisti. Il cantiere sta costringendo le forze dell’ordine, in primis i vigili urbani, a rimboccarsi le maniche per evitare la paralisi totale del traffico. Un problema  soprattutto per chi dal centro città decide di imboccare corso Giulio e dirigersi verso Barriera di Milano. “Da inizio settimana impiego circa trenta minuti in più per riuscire ad arrivare a casa – racconta Donato, in coda al semaforo -. La situazione è veramente al limite della decenza. Ci sono numerose macchine ammassate e sembra, quasi, di essere allo stadio”.

Le deviazioni dei mezzi Gtt – tra questi le affollate linee 4 e 11 – hanno finito per creare numerosi  disagi a chi aspetta il bus. “Le fermate di corso XI Febbraio sono sempre colme di gente – racconta una signora, intenta ad aspettare il mezzo -. I pullman si muovono a passo d’uomo perché tra auto, semafori e una sola corsia disponibile non possono certo spiccare il volo”. Come se ciò non bastasse nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 10 agosto sarà anche la volta del rifacimento della pavimentazione sull'asse centrale di piazza della Repubblica, nel tratto compreso tra il perimetro nord della piazza e corso Regina Margherita. Disagi che si protrarranno fino al prossimo 14 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini in rivolta in corso Giulio: "I cantieri paralizzano il traffico"

TorinoToday è in caricamento