menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Test Medicina, molti studenti non si presentano: "No al numero chiuso"

Sono 450 i posti disponibili per gli aspiranti studenti di Medicina che, invece, raggiungo quota 3mila pre-iscritti. Ieri il test di ammissione. Molti non si sono presentati

La protesta universitaria contro i test al numero chiuso continua. Dopo i falsh mob  degli scorsi mesi attuati dagli studenti di Psicologia, anche Medicina si è fermata per  ribellarsi contro una decisione che vede il loro destino fermo al capolinea.

I posti disponibili, tra Molinette di Torino e San Luigi di Orbassano sono appena 450, un numero che, confrontato con tutti gli studenti aspiranti, ha del ridicolo. Sì, perchè i ragazzi pre-iscritti sono 2889, buona parte dei quali, tuttavia, si stima un buon 10 per cento, al test di ammissione non s'è neppure presentato. E perchè avrebbe dovuto?

Per la prima volta il quiz si è svolto nel mese di aprile, data insolita visto che tutti i test  si ammassano dopo l'estate, per non parlare della immediata prova di maturità, ormai alle porte. E così, sparsi un po' tra Palazzo Nuovo, palazzina Einaudi e Campus gli aspiranti studenti di medicina ci hanno provato. Non prima di aver dato vita ad un breve flash mob di protesta dei movimenti studenteschi LaSt e Studenti indipendenti che con cartelli hanno esposto il loro diniego nei confronti dei test a numero chiuso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento