Cronaca

Assalto ai patronati per le pratiche online, i sindacati protestano

L'obbligatorietà di svolgere alcune pratiche in forma telematica - e il dirottamento di chi non è in grado verso le sedi sindacali - ha creato disagi, malumori, ed episodi spiacevoli, denunciano i sindacati

 

Sedi sindacali prese d'assalto per le pratiche telematiche relative alle richieste per disoccupazione, maternità e assegni famigliari. Lo denunciano Cgil, Cisl e Uil di Torino, in una nota nella quale ricordano che si tratta di servizi di competenza dell'Inps, ma "i cittadini non trovano risposte e servizi adeguati in quanto l'istituto è in difficoltà per effetto dei ripetuti tagli operati dal governo: gli organici sono ridotti, mancano formazione per gli addetti e attrezzature".
 
Cgil, Cisl e Uil con i rispettivi patronati Inca, Inas, Ital hanno deciso di protestare. Indetto per giovedì, dalle 10 alle 12, un sit-in di protesta sotto la sede provinciale dell'Inps, in via XX Settembre. "Da quando le richieste on line sono diventate obbligatorie - spiegano i sindacati - si è creato il caos perché pochi cittadini sanno effettuarle. I patronati, che sono in grado di trasmettere le denunce via internet, sono stati letteralmente presi d'assalto, ma non hanno alcuna remunerazione per questa attività."
 
"Chiediamo al direttore provinciale - dichiarano i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Donata Canta, Nanni Tosco e Gianni Cortese - di farsi interprete di queste difficoltà e di intervenire. I problemi esistono da tempo, ma da quando si è passati al servizio telematico, che nelle intenzioni doveva velocizzare i tempi, assistiamo a uno spiacevole scaricabarile che dirotta la gran parte di utenti e di pratiche sui patronati sindacali. La frequentazione delle sedi sindacali è pratica da sostenere e incrementare, ma, a volte, si registra un forte disagio quando il flusso provoca code, attese, malumori e inevitabili episodi d’insofferenza".
 
Durante il presidio di giovedì 13 settembre i vertici confederali incontreranno il direttore della sede torinese dell'Inps per ottenere risposte rapide e adeguate, in grado di aiutare i cittadini in difficoltà.
 
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto ai patronati per le pratiche online, i sindacati protestano

TorinoToday è in caricamento