Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Sandretto: gli operai protestano di fronte all'assessorato

La notizia dell'imminente chiusura di due stabilimenti nel torinese ha mobilitato gli operai Sandretto: la protesta è alle porte dell'assessorato al Lavoro, dove verrà firmato l'accordo

Sono circa cento i lavoratori della Sandretto che stanno manifestando davanti all'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dove è previsto l'incontro sul piano industriale presentato dalla brasiliana Romi.

160 i dipendenti che rischiano il posto di lavoro. La Romi, che ha rilevato l'azienda nel 2008 dall'amministrazione straordinaria, ha infatti deciso di chiudere i due stabilimenti di Grugliasco e Pont Canavese, entrambi nel torinese. L'intenzione sarebbe quella di lasciare solo un presidio produttivo. I lavoratori saranno in cassa integrazione straordinaria fino al 24 luglio. All'incontro partecipano i rappresentanti dell'assessorato regionale al Lavoro, dei Comuni di Grugliasco e di Pont Canavese, sindacati e azienda.

(fonte ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sandretto: gli operai protestano di fronte all'assessorato

TorinoToday è in caricamento