Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Cit Turin / Via Giovanni Carlo Cavalli

Protesta dei dipendenti del Palagiustizia: "Necessarie le riforme"

Hanno protestato per la seconda volta nel giro di un mese. Paola Saraceni della Cisal: "O si affrontano le riforme o si andrà avanti con la protesta"

Prosegue il malumore dei dipendenti della giustizia del Tribunale di Torino. Questo pomeriggio, per la seconda volta in questo mese, hanno protestato in strada. Lo hanno fatto durante la pausa pranzo, dandosi appuntamento davanti al Palagiustizia.

Presente tra i manifestanti anche Paola Saraceni, il segretario generale del Dipartimento Funzione Pubblica della Cisal. "L'ingiustizia impera nella giustizia - ha detto la sindacalista -. Occorre intervenire tempestivamente perché ci sia un'attenzione al personale che da anni attende il riconoscimento della sua professionalità sul campo e il giusto riconoscimento che lo Stato deve a questi lavoratori".

La richiesta principale è quella di affrontare le riforme mettendo al primo posto il personale. "Gli uffici giudiziari senza questi dipendenti non esistono - ha detto al megafono Paola Saraceni -. O si affrontano le riforme o si andrà avanti con la protesta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta dei dipendenti del Palagiustizia: "Necessarie le riforme"

TorinoToday è in caricamento