rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Rivalta di Torino

Rivalta, profughi protestano in strada: "Il cibo è scadente"

Ritardi anche nella consegna dei documenti

Tensione questa mattina, martedì 8 maggio, nel centro di Rivalta. I profughi accolti nella struttura del Dojrone, una ventina, sono scesi in strada per protestare contro le condizioni a loro riservate all'interno dello stabile. Cibo di scarsa qualità e il ritardo nella consegna dei documenti  sarebbero le principali motivazioni del loro malcontento.

La protesta ha fatto accorrere carabinieri e polizia municipale che dopo alcune trattative, hanno convinto i migranti ad abbandonare le strade e il presidio. Al momento sono in corso accertamenti sulle motivazioni della manifestazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivalta, profughi protestano in strada: "Il cibo è scadente"

TorinoToday è in caricamento