Disabile blocca i tram per protesta: "La mia carrozzina non può salire sui mezzi"

L'uomo ha bloccato per un'ora il traffico: "Nessuno di questi tram mi consente di salire con la carrozzina"

Ha atteso invano il passaggio di un mezzo accessibile alla sua carrozzina, poi dopo due tentativi andati a vuoto ha deciso di inscenare una singolare protesta. Piazzandosi davanti ai binari e bloccando il traffico.

Il fatto questa mattina in piazza della Repubblica dove Luigi Tola, un disabile di 72 anni, ha fermato il traffico dei mezzi di trasporto per una buona oretta. L’uomo, senza una gamba dal 2010, stava attendendo un tram della linea 3 del Gtt.

Peccato che nessuno dei mezzi transitati dalle parti di Porta Palazzo fosse dotato di piattaforma. Né il primo, passato intorno alle ore 10.15, né il secondo. Così Luigi ha deciso di scendere dalla pensilina, posizionandosi sui binari

Sul posto sono intervenuti la polizia e i tecnici del Gtt, che lo hanno convinto a desistere. Il personale del Gruppo Trasporti si è giustificato con il disabile spiegando che “il 50% dei mezzi non è ancora accessibile ai disabili”. E proprio ieri uno dei tram adatti al trasporto dei portatori di handicap si è rotto, rendendo l’attesa ancora più lunga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento