Giro di prostituzione minorile, 11 persone fermate a Torino

Un'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa nei confronti di undici persone, di nazionalità romena e albanese, per prostituzione minorile, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione

All'alba di questa mattina la Squadra Mobile della Questura di Torino ha messo in atto un'operazione contro la prostituzione minorile, lo sfruttamento e il favoreggiamento della prostituzione. Obiettivo degli agenti undici persone contro cui è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

La vasta attività investigativa contro lo sfruttamento e il favoreggiamento della prostituzione è iniziata nei mesi scorsi. Le persone fermate sono tutte di nazionalità romena e albanese. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento