menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassisti contro Uber, per il Reload Music Festival passaggi a 5 euro

I tassisti offrono ai ragazzi del Reload Music Conference passaggi a 5 euro a persona, a patto che salgano sull'auto almeno 3 passeggeri e che siano diretti nella medesima direzione

Passaggi al prezzo massimo di 5 euro a persona, a patto che sul taxi salgano almeno tre passeggeri con la medesima destinazione.

E' questa la controproposta dei tassisti, dopo la polemica innescata dalla collaborazione tra Uber e l'organizzazione del Reload Music Festival, la kermesse musicale prevista per il prossimo 28 febbraio al Pala Alpitour. E così, il servizio di taxi "abusivo" Uber super low cost, incassa il primo colpo, dopo una serie di scontri fisici tra uova e bottiglie rotte.

Sì, perchè, dopo che Virginia Sanchesi - organizzatrice Libra del Reload Music Festival - si è detta disposta a rinunciare alla collaborazione di Uber a patto che Comune e tassisti avessero offerto una proposta altrettanto allettante - la soluzione è arrivata. E costa 5 euro per tutti quei reduci dalla kermesse musicale che intendano recarsi nel medesimo luogo. In caso contrario, la tariffa sarà sempre 5 euro, anche nel caso in cui il tassametro segnasse un importo complessivo minore. Un colpo basso, forse, che spetterà al Comune approvare.

Del resto si tratta del primo passo avanti che, se da una parte sa tanto di "vendetta", dall'altra rappresenta pur sempre una proposta commercialmente valide e in linea con lo spirito di concorrenza economica degli ultimi tempi.

La collaborazione tra Uber e l'organizzazione del Reload Music Conference, se non altro, ha permesso hai tassisti di muovere qualche passo al di là della polemica. Passo che, se accettato da Palazzo Civico, potrebbe scongiurare lanci di uova e bottiglie fuori dai cancelli del Pala Alpitour.

"Ciò che mi interessa - aveva detto Sanchesi - è unicamente la buona riuscita del concerto e sapere che i "miei ragazzi" possano tornare a casa in sicurezza".

Al Comune spetta un compito forse difficile che va al di là della singola approvazione per la kermesse di sabato.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento