menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto il progetto della Variante 200: si cercano investitori

Il progetto della Variante 200, nella periferia Nord di Torino, è finalmente pronto. Si cercano investitori per un'operazione che durerà almeno 20 anni, coinvolgendo un milione di metri quadrati di superficie nel nord della città

La Variante 200 può dirsi quasi completata. Il progetto prevede, su una superficie di un milione di metri quadri nella zona Nord di Torino, interventi per un valore stimato in oltre 2 miliardi di euro, tra i quali i 600 milioni per il primo lotto della linea 2 della metropolitana di Torino.

Sarà dunque presentato agli investitori il masterplan, messo a punto dalla torinese RecchiEngineering, che ha vinto la gara internazionale: all’inizio del prossimo anno la prima tappa di questa presentazione sarà a Londra, con Siemens, una delle società che hanno realizzato la linea 1 della metropolitana tra Fermi e Lingotto.

Non si tratta di un progetto dalla vita breve: durerà infatti almeno vent’anni, iniziando dall’ex scalo ferroviario Vanchiglia davanti al deposito Gtt di corso Novara. Tra i progetti principali presentati, ci sono anche quelli per i parchi sullo scalo Vanchiglia e sulla Spina 2 e un grande campus di Scienze Motorie all'ex Manifattura Tabacchi. L’ultimo di questi progetti ha un valore di 120 milioni, ed è già in corso la trattativa per il Demanio.

"E' una delle trasformazioni più importanti per la città - afferma il sindaco Piero Fassino - riguarda la parte più vecchia della città, quella più legata al vecchio profilo industriale. La Variante 200 consente di estendere il nuovo profilo di Torino, città sempre più plurale anche all'area Nord. Bisogna mobilitare oltre al capitale pubblico anche quello privato come è avvenuto per altri progetti. La trasformazione urbana è uno dei motori per superare la crisi".

"Il masterplan - ha aggiunto ancora l'assessore all'Urbanistica, Stefano Lorusso - sarà la base di discussione per la concreta attuazione della trasformazione della zona nord di Torino. E' un documento essenziale per promuovere il territorio nel confronto con gli investitori internazionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento