menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Metro, presto pronti i progetti per la linea 2 e il prolungamento della 1

I progetti esecutivi per la linea 2 della metropolitana, che collega Mirafiori al centro, e per il prolungamento della linea 1 fino a Rivoli, verranno realizzati celermente. E presto arriveranno anche i soldi

In Sala Rossa, su richiesta del consigliere del Pd, Silvio Viale, si è discusso su questo tema e soprattutto sui progetti esecutivi dei lavori senza la presentazione dei quali i finanziamenti da Roma potrebbero non arrivare. "Abbiamo conferito a Infra.To - ha spiegato il sindaco Piero Fassino - il mandato per il progetto esecutivo del prolungamento della linea 1 della metropolitana, con il tratto da Cascine Vica a Rivoli, e per terminare quello preliminare della 2, con l'inizio dell'esecutivo".

Sono due infatti gli investimenti previsti dal decreto "Sblocca Italia" per il capoluogo sabaudo, a patto però che tutto sia pronto per partire con i cantieri. Ci saranno 25 milioni per la copertura del Passante ferroviario e 304 milioni per il prolungamento da Cascine Vica a Rivoli per la linea 1 della metropolitana. Inoltre, fra qualche settimana, la Legge di Stabilità prevederà per Torino - per l'innesco della linea 2, cioè i primi 2,5 chilometri - altri 250 milioni di euro.

"È ovvio che per terminare i lavori della linea 2 bisognerà ricorrere ai finanziamenti privati con lo strumento del project financing - ha continuato il primo cittadino - ma in ogni caso l'acquisizione delle risorse per il Passante e la metropolitana, è un fatto positivo e daremo seguito celermente ai prossimi adempimenti".

Per aiutare il finanziamento della realizzazione della linea 2, Silvio Viale torna sul già dibattuto "road pricing", l'accesso a pagamento all'area metropolitana da parte di vetture provenienti da fuori Torino: "Il project financing prevede che chi investe denaro in un progetto, abbia utili di gestione. Penso invece - ha suggerito Viale - che siccome esiste una proposta di referendum per l'istituzione del road pricing, si potrebbe lavorare in questo senso per votare già nella primavera 2015".

Andrea Tronzano di Forza Italia pone invece l'accento sui lavori interrotti del tratto Lingotto-Bengasi della linea 1: " Il commercio in Piazza Bengasi sta morendo - ha ribadito in Sala Rossa - occorre completare velocemente il percorso". Ma anche su questo fronte sembrerebbero esserci sicuri spiragli di luce: "I cantieri in via Nizza - ha replicato Fassino - erano stati interrotti per via di alcuni problemi sorti con la ditta aggiudicataria dell'appalto. A breve i lavori riprenderanno poiché è subentrata un'altra ditta, inoltre - ha poi concluso -,  per i commercianti della zona ci saranno diverse agevolazioni fiscali".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento