Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Sud / Via Plava

Traffico in via Plava, Lubatti: "I lavori per i posti auto fra 10 giorni"

Il progetto predispone poi la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, la costruzione di una rotonda su via Anselmetti e la messa in sicurezza di alcune fermate del traporto pubblico

Con il trasferimento di circa 1500 lavoratori Fiat da corso Ferrucci, la situazione parcheggi in via Plava è andata ulteriormente peggiorando. Una situazione che vede ridotti gli spazi ai minimi storici, limitati non solo da un afflusso di traffico in costante aumento, ma altresì dal prolungamento della pista ciclabile sulla banchina centrale.

La situazione di via Plava richiede un intervento immediato, richiesto oggi in Sala Rossa con un'interpellanza presentata dal consigliere Giudo Alunno, anche in relazione alla sicurezza stradale ausipicabile per i residenti. "Sicuramente la costruzione di una pista ciclabile e l'insediamento di nuove attività produttive devono essere visti come elemento positivo - ha affermato il consigliere Guido Alunno -. Elemento che va, però, a disturbare la quotidianità dei residenti". Gli abitanti di via Plava e zone limitrofe sono, infatti, costretti a sopportare auto parcheggiate in ogni dove, con un percepibile aumento del pericolo.

"I lavori per la modifica della viabilità con l'aggiunta di posti auto inizieranno fra una decina di giorni - ha affermato l'assessore comunale alla Viabilità Lubatti -. Per ciò che riguarda i lavori relativi alla pista ciclabile, invece, si dovrà aspettare l'autunno prossimo".

Il progetto che prevede un ridisegnamento della viabilità in via Plava, come spiegato dallo stesso assessore, predispone poi la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, la costruzione di una rotonda su via Anselmetti e la messa in sicurezza di alcune fermate del trasporto pubblico.

Quanto alle proposte avanzate dalla Fiat, l'idea è quella di mettere a "disposizione delle aree interne per la costruzione di parcheggi che possano dare sfogo anche alle auto private".

Altro problema che si pone in ordine al trasferimento degli operai è quello relativo alla fruibilità del trasporto pubblico. "Il progetto prevede il rafforzamento di alcune linee che serviranno ad arrivare all'asse di interscambio della linea 4 e la modifica di parte del percorso della linea 34 - ha affermato Lubatti - secondo le richieste pervenuteci da parte dei lavoratori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico in via Plava, Lubatti: "I lavori per i posti auto fra 10 giorni"

TorinoToday è in caricamento