rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Un dono per le madri in difficoltà: "comprare" abiti e giocattoli senza spendere un euro

In occasione della tradizionale festa della mamma l'associazione "Mamma sharing" ha ricevuto in dono 2mila eurocrediti che serviranno all'acquisto dei beni di prima necessità

Aiutare le persone in difficoltà, magari con una piccola ma pur importante donazione.

In occasione della festa della mamma l’associazione “Mamma Sharing” ha ricevuto in dono da VisioTrade Spa ben 2mila eurocrediti – valuta complementare che equivale all’euro - utili per finanziare quei progetti in grado di dare un futuro alle giovani madri in difficoltà del territorio. A Torino Mamma Sharing è attiva dal 2009 e al suo interno ci sono già oltre mille donne che operano fra loro attraverso il baratto, un sistema diffuso non solo sotto la Mole ma in tutta Italia.

Ma quali sono i prodotti alla base del progetto? La risposta è molto semplice. Parliamo di abiti, giocattoli, seggiolini, culle e accessori vari.

“Un aiuto concreto in questo tempo di crisi – ha spiegato la presidente Irene Peretti – che oggi come oggi, tra le altre cose, riceve una grande mano dalla tecnologia e dall’uso del computer. Gli eurocrediti ci aiuteranno a dare un sostentamento a tutte quelle madri che non possono permettersi abiti o giochi per i loro piccoli”. L’associazione potrà avvalersi di oltre ottanta categorie merceologiche - tra beni servizi e prodotti - scegliendo quelle maggiormente utili alle finalità del progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un dono per le madri in difficoltà: "comprare" abiti e giocattoli senza spendere un euro

TorinoToday è in caricamento