Circoscrizione 1, i cittadini parteciperanno alla progettazione della Clessidra

Al via la progettazione partecipata per riqualificare l'area compresa tra corso Turati, largo Orbassano, corso De Nicola e via Tirreno

Il giardino Valperga di Masino già riqualificato

I torinesi potranno partecipare alla progettazione della Clessidra, il grande spazio verde nel quartiere Crocetta, che è stata scelta dal Comune per essere riqualificata attraverso il progetto "bilancio deliberativo". Si tratta dell'area compresa tra corso Turati, largo Orbassano, corso De Nicola e via Tirreno: un luogo che beneficerà dei 500mila euro stanziati quest'anno da Palazzo Civico per la Circoscrizione 1. Un'iniziativa che la nuova amministrazione ha ereditato da quella precedente e che ha deciso di portare avanti. 

Dopo l'intervento che l'anno scorso riguardò la zona Aurora, Vanchiglia, Sassi e Madonna del Pilone - coinvolgendo circa 1800 persone che votando, avevano scelto il progetto "Il verde per casa nostra" - questa volta tocca alla Clessidra, preferita all'area del Buon Pastore (triangolo di superficie compreso tra corso Regina, corso Principe Eugenio e corso Principe Oddone, ndr), sulla quale anche avrebbero dovuto convergere i finanziamenti ma che è stata scartata per la necessità di avviare alcuni cantieri, al momento messi in stand by dalla Regione.

Per la Clessidra in realtà l'architetto Cagnardi, nel 2005, aveva già messo a punto un progetto ambizioso ma molto costoso e proprio per la mancanza di fondi di disposizione, è stato possibile fino ad ora, realizzare solo alcuni interventi per rendere più vivibile l'area come la riqualificazione di corso De Nicola, la sistemazione del giardino Valperga di Masino e la piantumazione di alcuni filari di pioppi. 

In questa azione di progettazione partecipata che sta per partire dunque i cittadini, e non le singole associazioni o enti, potranno dire la loro: optare per la realizzazione di un'area cani o per una bocciofila per esempio. O dare la precedenza ai giochi per bambini oppure ancora, concedere spazio allo sport con la realizzazione di aree sportive polivalenti per il pattinaggio, il tennis o il basket. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una serie di incontri informativi per la cittadinanza, in programma dal 21 settembre al 6 ottobre, una commissione ristretta di cittadini, disposti a seguire il progetto con una certa continuità, insieme ai tecnici del comune, progetteranno un paniere di due o più idee alternative per la riqualificazione dell'area. Dall'1 all'11 dicembre infine, tutti i residenti della circoscrizione 1 potranno votare uno dei progetti elaborati e quello che otterrà più voti sarà sottoposto al vaglio del consiglio comunale per essere inserito nel bilancio preventivo 2017. Dettagi su www.bilanciodeliberativotorino.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento