Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Piazza Vittorio Veneto

Profumi griffati venduti a 15 euro al mercato, in realtà erano dei 'tarocchi'

Operazione della guardia di finanza a Pinerolo: c'erano copie (malfatte) di tutte le più note marche. Analisi in corso sulla composizione chimica

i profumi sequestrati

Dolce & Gabbana, Dior, Giorgio Armani, Chanel, Yves Saint Laurent e Versace. Sono i marchi di una cinquantina di profumi taroccati che sono stati sequestrati la mattina di sabato 19 novembre dalla guardia di finanza al mercato rionale di piazza Vittorio Veneto a Pinerolo.

I militari hanno anche denunciato un ambulante 30enne bengalese, con regolare permesso di soggiorno, che li aveva sulla sua bancarella e li vendeva a 15 euro, un prezzo che ha insospettito perché troppo conveniente. Ovviamente si trattava di falsi: lo si poteva capire anche soltanto dalla confezione, realizzata in modo goffo e impreciso.

Oltre a violare le norme sulla tutela del marchio, non essendo originale, la merce sequestrata potrebbe potenzialmente risultare pericolosa per la salute dei consumatori. La loro produzione avviene, infatti, solitamente in ambienti privi di qualsiasi controllo igienico-sanitari. Sono in corso le analisi per verificare quale sia la loro composizione chimica.

L’operazione rientra nel quadro delle attività svolte dalla guardia di finanza a tutela dell’economia legale e finalizzate a preservare il mercato da pratiche distorsive e lesive della concorrenza, proteggendo i consumatori dalla diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza imposti dalla normativa nazionale e dell’Unione Europea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profumi griffati venduti a 15 euro al mercato, in realtà erano dei 'tarocchi'

TorinoToday è in caricamento