Profugo si tuffa nelle acque del Po e scompare, giallo a Verrua Savoia

I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno cercando il corpo di un giovane ospitato nelle case del Comune

Aveva deciso di fare un bagno rinfrescante in compagnia di un gruppo di amici per combattere il caldo, ma dopo essersi tuffato nelle acque del Po nei pressi del ponte di Crescentino, non è più riemerso.

I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno cercando il corpo di un giovane profugo ospitato nelle case del Comune di Verrua Savoia, in provincia di Torino.

Sul posto ci sono anche un elicottero e due ambulanze, oltre ai carabinieri, avvisati da alcuni residenti. Al momento del giovane non ci sarebbe alcuna traccia.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

Torna su
TorinoToday è in caricamento