Profugo si tuffa nelle acque del Po e scompare, giallo a Verrua Savoia

I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno cercando il corpo di un giovane ospitato nelle case del Comune

Aveva deciso di fare un bagno rinfrescante in compagnia di un gruppo di amici per combattere il caldo, ma dopo essersi tuffato nelle acque del Po nei pressi del ponte di Crescentino, non è più riemerso.

I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno cercando il corpo di un giovane profugo ospitato nelle case del Comune di Verrua Savoia, in provincia di Torino.

Sul posto ci sono anche un elicottero e due ambulanze, oltre ai carabinieri, avvisati da alcuni residenti. Al momento del giovane non ci sarebbe alcuna traccia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento