Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ciuccariello: voleva comprare il Torino, oggi è sotto processo

Raffaele Ciuccariello è processato per l'acquisto della discoteca Privilege di Airasca, pagata con un un assegno postdatato e scoperto da 90 mila euro

Quasi tre anni fa il nome di Raffaele Ciuccariello balzò su tutti i giornali per la sua decisione di acquistare il Torino calcio da Urbano Cairo. La notizia in sé non fu straordinaria, ma il filone mediatico si creò soprattutto per il modo in cui venne "svelato" il nome del possibile acquirente della società granata. Una trattativa che in realtà non andò mai in porto, anche il cognome Ciuccariello è ricordato da tutti i tifosi granata.

Oggi, invece, quello che si pensa essere un ereditiere milionario, ha visto aprirsi un processo a suo carico per truffa. La vicenda contestata dal pubblico ministero Giuseppe Riccaboni è quella dell'acquisto della discoteca "Privilege" di Airasca, una delle più conosciute del Piemonte. Secondo l'impianto accusatorio, Ciuccariello avrebbe pagato il precedente gestore della discoteca con un assegno da 90 mila euro postdatato chiudendo poi il conto corrente bancario su cui tale assegno era appoggiato e lasciandolo quindi scoperto. L'udienza è stata aggiornata al prossimo 20 gennaio.


(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciuccariello: voleva comprare il Torino, oggi è sotto processo

TorinoToday è in caricamento