rotate-mobile
Cronaca

Violenza sessuale su 15 studenti, processo al prof di religione

Gli episodi di violenza sono avvenuti tra il 1997 e il 2010. Il professore (e vice preside) dell'istituto Alvar Aalto di Torino è accusato anche di molestie telefoniche e di download di materiale pedopornografico

Questa mattina è iniziato il processo al professore e vice preside dell'istituto per geometri Alvar Aalto di Torino. Prospero Cerchiara, 48 anni, è accusato di 15 casi di violenza sessuale, e di molestie telefoniche per un sedicesimo caso, nei confronti di studenti della scuola in cui insegnava religione.

Il processo si è aperto davanti al gup Loretta Bianco, con il pubblico ministero Marco Sanini che ha raccolto le denunce dei genitori degli studenti alcune delle quali giunte solo nell'ultimo periodo. Proprio per consentire la costituzione di parte civile agli ultimi di loro l'udienza di stamani è stata aggiornata al 21 ottobre, in modo che i diversi fascicoli siano unificati in un unico procedimento.


Gli episodi, secondo la ricostruzione del pm Sanini, sarebbero avvenuti tra il 1997 e il 2010. Il professore, difeso dall'avvocato Frediano Sanneris, era stato arrestato nel dicembre 2010. Divorziato e senza figli, insegnava nell'istituto dal 1987. Secondo l'accusa, avrebbe approfittato degli studenti, tutti maschi e per la maggior parte minorenni, nel seminterrato della scuola millantando di essere un medico e di dovere visitarli. Nel processo con rito abbreviato dovrà anche rispondere di alcune immagini pedopornografiche scaricate da internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale su 15 studenti, processo al prof di religione

TorinoToday è in caricamento