Cronaca

Morì lavorando nella Pinacoteca Agnelli, chiesti 3 rinvii a giudizio

Nell'ottobre 2011 un incidente costò la vita a Ioan Puscas, un operaio romeno caduto mentre effettuava dei lavori all'interno della Pinacoteca Agnelli

Era caduto in una tromba delle scale all'interno della pinacoteca 'Giovanni e Marella Agnelli'. Una tragedia consumatasi nell'ottobre del 2011 a Lingotto e costata la vita a Ioan Puscas, un operaio romeno di 41 anni che stava effettuando un intervento di manutenzione all'interno dell'edificio.

Per quel volo fatale di 12 metri la procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio per tre persone, tra cui la direttrice della Pinacoteca Agnelli e il responsabile della cooperativa per cui Puscas lavorava. Tra le accuse la mancata applicazione di alcune norme che regolano la sicurezza nei cantieri e la mancata nomina di un coordinatore dei lavori.

Saputa della tragica fatalità Ginevra Elkann aveva espresso il suo dolore per quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì lavorando nella Pinacoteca Agnelli, chiesti 3 rinvii a giudizio

TorinoToday è in caricamento