rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Pinerolo

Processo asilo nido Pinerolo, le tre maestre non si presentano in aula

Le tre imputate non si sono presentate in aula, nella prima delle 14 udienze fissate dal giudice Luca Del Colle. Sono imputate per presunti maltrattamenti nei confronti dei bambini dell'asilo

Si è aperto quest'oggi il processo per le tre maestre accusate di maltrattamenti sui bambini dell'asilo nido "Nel paese delle meraviglie". Le tre imputate non si sono presentate in aula, nella prima delle 14 udienze fissate dal giudice Luca Del Colle, le quali dureranno dino al 19 marzo 2012. L'accusa, sostenuta dal pm Ciro Santoriello, ha presentato una lista di 22 testi, mentre l'elenco del pool di difensori delle insegnanti ne ha 59. La nuova udienza si terrà il 20 ottobre.

Nel corso dell'udienza l'avvocato Davide Richetti, componente del collegio difensivo delle imputate, ha presentato istanza affinché il Comune di Pinerolo (Torino) sia escluso dalle parti civili. Il legale sostiene che tale costituzione non fosse regolare in quanto presentata dall'ex sindaco Paolo Covato, oggi non più in carica.

L'istanza è stata respinta dal giudice Del Colle che ha motivato la decisione sostenendo che sia "impensabile che l'assunzione di poteri del nuovo sindaco abbia potuto consentire di seguire immediatamente la problematica. Deve ritenersi - ha aggiunto il giudice - che, fino alla concreta assunzione dei poteri da parte del nuovo sindaco, quello uscente potesse legittimamente esercitare la capacità processuale. Del resto - ha concluso - non risulta che il nuovo sindaco o la nuova giunta abbiano effettuato atti contrari all'esercizio della facoltà processuale".


(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo asilo nido Pinerolo, le tre maestre non si presentano in aula

TorinoToday è in caricamento