Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Rivoli

Crollo liceo Darwin: processo d'appello per la morte di Vito Scafidi

Si apre domani il processo d'appello per il crollo che il 22 novembre 2008 al liceo Darwin di Rivoli costò la vita allo studente Vito Scafidi

Nella giornata di domani inizia il processo d'appello per il crollo al liceo Darwin di Rivoli che nel 2008 uccise lo studente Vito Scafidi. Quello che successe quel 22 novembre ridusse in carrozzina anche un compagno di classe della vittima, Andrea Macrì.

Per il momento un solo imputato è stato condannato: il primo grado si è concluso con quattro anni di reclusione per omicidio e lesioni colposi per l'ex responsabile del settore edilizia scolastica della Provincia di Torino. La stessa sentenza ha assolto tre professori del liceo, quelli che in quel periodo ricoprivano anche la carica di responsabili della sicurezza.

Al processo di appello si arriva con il ricorso da parte della Procura, secondo cui ci sarebbero "contraddizioni ed errori nell'applicazione e nell'interpretazione della legge".

In aula saranno presenti i genitori del giovane studente vittima del crollo. La mamma e il papà di Vito Scafidi nella sentenza di primo grado avevano gridato allo scandalo, esprimendo indignazione e aggiungendo che loro figlio era stato ucciso una seconda volta. Dalla loro parte si è schierato apertamente anche il deputato del Partito Democratico Davide Mattiello, il quale ha rivolto un appello al ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza perché domani venga a Torino "ad incontrare la dignità e il coraggio della famiglia Scafidi, ad incontrare i giovani di tutta Italia che si stringono intorno a questa famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo liceo Darwin: processo d'appello per la morte di Vito Scafidi

TorinoToday è in caricamento