Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Vallette / Via delle Pervinche

Cartelli contro la processionaria, i cittadini invitano a non toccare il pericoloso bruco

Atc ha incaricato una ditta specializzata che ha già effettuato un primo intervento, individuando e bruciando alcuni nidi di questo insetto per arrestarne la diffusione

I cartelli contro la processionaria

Dopo le prime segnalazioni ecco i cartelli che avvisano della terribile “processionaria”.

Nel quartiere Vallette, per la precisione nei cortili di via delle Pervinche 31, sono comparsi i primi avvisi. “Attenzione processionaria. Non toccate ma chiamate lo 011.011.1”.

Come già detto si tratta di insetti che hanno l’abitudine di muoversi sul terreno in fila, formando una sorta di “processione”. Apparentemente buffi sono in realtà piuttosto pericolosi, sia per le persone che per gli animali domestici.

Per i cani il primo rischio è l’intensa salivazione, a cui fa seguito il vomito. Poi la lingua si ingrossa notevolmente e inizia il processo di necrosi della parte che è venuta a contatto con il bruco. Nell’uomo occhi alle reazioni cutanee.

Atc ha verificato nelle ultime ore la situazione insieme ai tecnici della circoscrizione Cinque e ha incaricato una ditta specializzata che ha già effettuato martedì 14 marzo un primo intervento, individuando e bruciando alcuni nidi di questo insetto per arrestarne la diffusione.

La disinfestazione riguarderà il parco Enel di via delle Primule, i giardini di fronte la scuola Leopardi di via delle Verbene e l’interno di via delle Primule 28, conosciuto come ex parco delle altalene.

Processionaria Musinè-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartelli contro la processionaria, i cittadini invitano a non toccare il pericoloso bruco

TorinoToday è in caricamento