Cronaca Centro / Piazza San Carlo, 176

Primo giorno di saldi a Torino, nei negozi del centro prevale l’ottimismo

Positiva la prima giornata di sconti, anche se è presto per tracciare un bilancio. Nei giorni scorsi Ascom ha previsto un +5% della spesa media dei torinesi rispetto al 2015

Si sta concludendo in queste ore la prima giornata di saldi invernali a Torino. Già dal mattino hanno iniziato a formarsi le prime code davanti ai negozi del centro, che hanno aperto tra le 9 e le 10,30.

Provando a tracciare un bilancio, abbiamo contattato alcuni esercizi per sapere come sono andate le vendite. “È stata una giornata super positiva – ci ha fatto sapere il responsabile di Zara in via Roma – e c’è stato un buon margine di miglioramento rispetto all’anno scorso. Basti pensare che questa mattina abbiamo aperto un’ora prima del solito e c’erano già cinquanta persone in coda all’ingresso”. Spostandoci in via Garibaldi, dove ha sede lo storico negozio di calzature Michi, ci sentiamo rispondere che il primo giorno è stato: “Abbastanza buono, in linea con l’anno scorso”. Soddisfazione da parte di Vestil, in piazza Statuto: "Abbiamo avuto code fin da stamattina alle 9, quindi non possiamo lamentarci, come primo giorno direi che è andata bene". 

Ovviamente, per le sentenze definitive si dovrà attendere ancora, anche se trapela un certo ottimismo in quanto - secondo la recente indagine di Ascom - a Torino ci si aspetta un aumento del 5% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo giorno di saldi a Torino, nei negozi del centro prevale l’ottimismo

TorinoToday è in caricamento