Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Torino dà i natali alla prima sigaretta elettronica italiana

E' prodotta da Italeco. E' di alluminio ricilato e con il suo microchip può essere collegata al pc per controllare i propri comportamenti

A Torino la prima sigaretta elettronica italiana: a realizzarla  sarà Italeco, fra i leader mondiali nei prodotti aftermarket per stampanti, dopo il boom delle sigarette elettroniche (che entro il 2013, solo nel nostro paese, saranno oltre un milione).

La differenza di quelle attualmente in commercio consiste nel microchip: il prodotto Italeco ha un microchip di ultima generazione e può essere collegata al pc per controllare i propri comportamenti. Inoltre, la sigaretta elettronica italiana è anche ecologica: il prodotto è di alluminio ricilato.

La sigaretta è stata presentata oggi da Marco Torello, Federico Pastore e Riccardo Bonardi, tre hackers torinesi, che dopo il successo della loro azienda hanno deciso di produrre e-cig.

"Con tutti gli altri modelli in commercio - spiega Torello - la nostra sigaretta elettronica ha poco a che spartire. Infatti ha un vero e proprio cuore elettronico, un chip dove sono immagazzinate tutte le informazioni per farla funzionare al meglio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino dà i natali alla prima sigaretta elettronica italiana

TorinoToday è in caricamento