Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Il sole splende nel cielo: fa caldo, ma arriva il vento Maestrale

Vento forte insieme al sole caldo. Questa è la condizioni meteorologica in città nella fine del mese di marzo e a inizio aprile. Colpa di una perturbazione atlantica in transito sull'Europa centrale, associata ad intense correnti di foehn

La fine del mese di marzo sta regalando ai torinesi giornate irradiate da un sole caldo e luminoso che ha rapidamente cancellato il maltempo degli scorsi mesi. Dopo una domenica da gita fuori porta, l’inizio della settimana non è stato da meno. C’è un “però” a tutto questo e si chiama vento: se ne saranno accorte le persone allergiche al polline. La conferma arriva dal dipartimento della protezione civile che parla di una perturbazione atlantica, in transito sull'Europa centrale, associata ad intense correnti di foehn che innesca forte ventilazione di maestrale sulle aree occidentali del paese.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento. L'avviso di allerta meteo emesso dalla protezione civile prevede che dalla tarda serata di ieri, domenica 29 marzo, venti di burrasca con rinforzi di burrasca forte dai quadranti settentrionali sul Piemonte e da nord-ovest sulla Sardegna, in estensione sulla Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sole splende nel cielo: fa caldo, ma arriva il vento Maestrale

TorinoToday è in caricamento