rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Ricattava un prete per non rivelare la loro relazione, arrestata

Una donna di etnia Rom è stata arrestata dai Carabinieri: avrebbe ricattato un sacerdote minacciandolo di divulgare delle immagini compromettenti, estorcendogli 350mila euro

350mila euro: tanto era riuscita a farsi consegnare una donna di etnia Rom da un anziano sacerdote, prima di essere arrestata dai carabinieri di Torino. La donna avrebbe ricattato il parroco in pensione minacciandolo di pubblicare delle fotografie che lo ritraevano in atteggiamenti intimi con lei.

Secondo le indagini coordinate dal pm Andrea Padalino, i due avevano avuto una relazione tra il 2009 e il 2011: il sacerdote, tuttavia, ha poi deciso di troncare i rapporti, e la donna ha iniziato a ricattarlo minacciandolo di rendere pubbliche le immagini. Immagini in realtà inesistenti.

Il sacerdote ha effettuato dei bonifici alla donna da ottobre 2011, pari a circa 320mila euro, ai quali si aggiungono le somme lasciate in contanti: il totale si aggirerebbe attorno ai 350mila euro. La donna era appena tornata in Italia dalla Romania, con l’intenzione di farsi consegnare altri 50mila euro, quando è stata rintracciata e sottoposta a fermo dai Carabinieri della Compagnia di San Carlo. Oggi è prevista la convalida del fermo, dopo l’interrogatorio effettuato davanti ai pm.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricattava un prete per non rivelare la loro relazione, arrestata

TorinoToday è in caricamento