Cronaca Regio Parco / Via San Gaetano da Thiene

Prete e diacono aggrediti da due ubriachi. Orrore nel quartiere Regio Parco

I due uomini sono entrati in chiesa con le bottiglie di birra. Poi hanno seminato il panico tra i fedeli. Nella colluttazione feriti due uomini di chiesa

Orrore al Regio Parco. Alcuni giorni fa due persone sono entrate in chiesa con l'intento di rivolgere una preghiera al Signore. Persone come tante, all’apparenza. I due sono usciti dopo pochi minuti aggredendo il diacono e il prete e seminando il panico all'interno della parrocchia San Gaetano da Thiene, situata a metà tra corso Regio Parco e via Gottardo.

L'increscioso episodio che si è verificato intorno alle ore 12 di alcuni giorni fa ha lasciato una ferita profonda all'interno del quartiere Regio Parco. Stando al racconto di uno dei fedelissimi del parroco i due balordi sarebbero entrati in chiesa prendendo posto nella navata centrale. Le bottiglie di birra nelle mani e quel continuo strillare davanti al crocifisso avrebbero convinto alcune persone intente a pregare a raccogliere borse e cappotti e ad uscire immediatamente.

Il frastuono proveniente dalla chiesa ha finito per attirare anche l'attenzione del diacono che ha chiesto gentilmente ai due di uscire per poter chiudere il portone principale. Parole che purtroppo non hanno sortito alcun effetto. Uno dei due uomini, evidentemente contrariato dalle richieste dell'assistente del sacerdote, ha prima sollevato una panca e poi ha lanciato la stessa contro l'uomo colpendolo violentemente alla gamba. Il diacono spaventato e dolorante è scappato a gambe levate trovando rifugio sicuro all'interno della sacrestia.

“Quel delinquente ha provato ad inseguirlo minacciando di tirargli la bottiglia in testa – racconta il segretario del parroco -. Per fortuna il beone ha desistito ed è uscito dalla chiesa dopo pochi minuti con le sue gambe”. Nella colluttazione, tuttavia, ci è finito anche il parroco che si è preso un pugno in faccia per aver difeso i suoi fedeli. “Quell'ubriacone era particolarmente agitato – spiega ancora il segretario del parroco -. Solo un miracolo ha evitato conseguenze peggiori. E noi di questo siamo davvero grati”. Sul posto per gli accertamenti del caso è intervenuta anche una squadra radiomobile dei carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prete e diacono aggrediti da due ubriachi. Orrore nel quartiere Regio Parco

TorinoToday è in caricamento