rotate-mobile
Cronaca Via Ventimiglia 208

Movimento a 5 Stelle: "Il 17 dicembre presidio davanti palazzo Nervi"

Sabato 17 dicembre, dalle 10 alle 17, presso il Palazzo del Lavoro di via Ventimiglia 208 a Torino, i cittadini torinesi terranno un presidio pubblico contro i lavori di ristrutturazione di Palazzo Nervi

Sabato 17 dicembre, dalle 10 alle 17, presso il Palazzo del Lavoro di via Ventimiglia 208 a Torino, i cittadini torinesi terranno un presidio pubblico contro i lavori di ristrutturazione di Palazzo Nervi. Dal Movimento a 5 Stelle di Torino lamentano che "nonostante sia imminente l'avvio dei lavori – l'ipotesi è il mese di marzo del prossimo anno – nessun esponente della Giunta comunale ha la bontà di ammettere che in quell'area sia presente, sepolta da oltre cinquanta anni, una discarica di rifiuti potenzialmente tossici".

"La contaminazione è stata scoperta nel 2008 durante la realizzazione di un impianto sportivo - si legge in una nota del Movimento - Allora, però, nessuno si è preoccupato di sondare e analizzare il terreno sottostante né l'adiacente, sul quale insiste la struttura dell'asilo nido comunale 'Il Laghetto'. A fronte di successive analisi - continua il comunicato - è emerso che nell'area in cui è presente l'istituto d'infanzia vi è una forte contaminazione da metalli pesanti. Ogni giorno, quindi, la qualità di vita e di salute dei bambini che fruiscono dell'asilo è messa in serio pericolo per colpa delle negligenze degli amministratori torinesi attuali come quelli della Giunta Chiamparino".

Il riferimento all'ex sindaco di Torino è motivato. "Durante la carica di Chiamparino è stata approvata la “Variante 190” per il cambio di destinazione d'uso di Palazzo Nervi e dell'area circostante. Nel progetto, redatto dall'architetto Rolla, è prevista la realizzazione di un grosso centro commerciale con l'abbattimento di circa 270 alberi e la certezza che, in occasione dell'inizio dei lavori di movimento terra, tutta l'area verrà contaminata, mettendo in serio pericolo la qualità di vita dei residenti nella zona".


Il MoVimento 5 Stelle supporta il sit-in di protesta e informazione, "biasimando l'ennesimo esempio di gestione personalistica e occulta del bene comune - in questo caso il suolo cittadino - di due successive Giunte che antepongono al proprio preciso dovere di tutela della salute, l'agevolazione di mire speculative".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento a 5 Stelle: "Il 17 dicembre presidio davanti palazzo Nervi"

TorinoToday è in caricamento