Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Pozzostrada / Corso Trapani

Protesta dei motociclisti in corso Trapani "Ora basta incidenti"

Al presidio organizzato dall'associazione "Tre merli sotto shock" hanno partecipato trecento bikers che hanno simulato un incidente stradale. Presenti anche i consiglieri di FdI

Si è tenuto ieri pomeriggio in corso Trapani angolo corso Peschiera il presidio di protesta organizzato dall'associazione' Tre merli sotto shock', a tre giorni di distanza dall'ultimo incidente in cui ha perso la vita un motociclista di 53 anni. Trecento bikers hanno protestato contro la pericolosità degli incroci torinesi, simulando persino un incidente con tanto di vittima. Al presidio hanno partecipato anche i consiglieri di Fratelli d'Italia. "Porteremo in Comune il grido di rabbia dei bikers – ha affermato Maurizio Marrone, capogruppo di FdI - affinchè le loro richieste diventino in fretta azioni amministrative della Città. Per questo è già pronta una interpellanza indirizzata all'assessore Lubatti per capire se abbia intenzione di realizzare la rotonda richiesta”.

Parole che fanno eco a quelle pronunciate da Nico Marinelli, presidente dell'associazione. “Sono anni che chiediamo provvedimenti per quell'incrocio ma a parte l'installazione di una svolta a sinistra non è stato fatto molto altro”. Al corteo presenti anche la consigliera regionale Augusta Montaruli e i consiglieri di circoscrizione Alessandro Boffa, Vincenzo Macrì e Fabrizio Leotta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta dei motociclisti in corso Trapani "Ora basta incidenti"

TorinoToday è in caricamento