Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Fiat: venerdì presidio davanti Comune e Regione degli ex Bertone

I lavoratori della ex Bertone il prossimo 11 novembre saranno davanti alla sede del Comune e della Regione per sollecitare l'investimento della Fiat a Grugliasco

Venerdì 11 novembre i lavoratori della ex Bertone manifesteranno davanti al Comune di Torino e della Regione Piemonte. Chiederanno un incontro con i rappresentanti delle istituzioni per sollecitare una loro posizione sull'investimento previsto a Grugliasco. E' quanto è stato deciso nell'assemblea indetta dalla Fiom, alla quale hanno partecipato, nella sala mensa della fabbrica, circa 400 lavoratori.

Pino Viola, ex delegato della Fiom (dimessosi dopo aver firmato l'intesa) ha commentato: "E' stata un'assemblea molto partecipata e abbiamo ricevuto molti applausi. Tra i lavoratori c'é largo consenso sulle nostre posizioni. Noi ci siamo assunti le nostre responsabilità, ora vogliamo che la Fiat mantenga gli impegni. Non vogliamo che i lavoratori - ha aggiunto - vengano utilizzati come pretesto per problemi più generali dell'azienda".


La Fiat ha minacciato di far saltare l'investimento da 500 milioni di euro per la piccola Maserati se la Fiom non firmerà anche come organizzazione che estende alla ex Bertone il contratto di Pomigliano. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat: venerdì presidio davanti Comune e Regione degli ex Bertone

TorinoToday è in caricamento