Cronaca Piazza Castello

Presidio dei lavoratori ex Ilmas ed ex Osu in piazza Castello

I lavoratori ex Ilmas ed ex Osu hanno organizzato un presidio davanti alla sede regionale in piazza Castello. Al loro fianco anche operai Romi e De Tomaso

In piazza Castello, a partire dalle 9.30, i lavoratori ex Ilmas ed ex Osu in procedura di amministrazione straordinaria e in attesa di essere assunti dalla Adler Aeronautic hanno organizzato un presidio davanti alla sede della Regione Piemonte.

Si sono poi spostati davanti all’assessorato regionale al Lavoro, nella cui sede è stata ricevuta una delegazione di operai. Assieme ai manifestanti, anche alcuni lavoratori della De Tomaso e della Romi, che hanno voluto dare la loro solidarietà.

I lavoratori Ilmas e Osu sono, dall’inizio del 2013, in cassa integrazione in deroga (di competenza regionale i lavoratori ex Osu e di competenza nazionale i lavoratori ex Ilmas) ma sono senza il reddito minimo da ormai 6 mesi. La loro richiesta è una proroga della cassa in deroga, a causa dei tempi più lunghi del piano assunzioni previsto da Alder Aeronautica.

Marinella Baltera, della Fiom-Cgil, dichiara: "E' impensabile che lo Stato non sia in grado di erogare gli ammortizzatori sociali previsti e che per questo i cittadini debbano diventare, loro malgrado, morosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio dei lavoratori ex Ilmas ed ex Osu in piazza Castello

TorinoToday è in caricamento