Legge sulla corruzione, la comunità romena torinese torna in strada

I manifestanti in piazza San Carlo e a Porta Nuova hanno chiesto le dimissioni del governo del loro Paese d'origine

I manifestanti in piazza San Carlo

Continuano i flash-mob della comunità romena torinese contro la legge sulla corruzione nel Paese d'origine.

Sabato 18 febbraio 2017, i manifestanti hanno tenuto presidi in piazza San Carlo e davanti alla stazione di Porta Nuova. Ancora una volta hanno chiesto al governo di dimettersi e hanno distribuito volantini ed esposto cartelli con la scritta "Coruptia ucide. #rezist".

Iniziative analoghe si erano svolte la scorsa settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento