rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Piossasco

Sottraggono 400mila euro alle casse della Croce Rossa, nei guai presidente e segretaria

I conti del comitato locale di Piossasco sotto la lente della guardia di finanza. L'uomo aveva pure comprato un'auto

Avrebbe sottratto, tra il 2010 e il 2016, 400mila euro dal conto corrente intestato alla Croce Rossa di Piossasco. E' l'accusa che la guardia di finanza rivolge al presidente dell'ente e alla sua segretaria, responsabile della contabilità. Entrambi sono stati denunciati alla magistratura inquirente per i delitti di peculato e di appropriazione indebita.

L'INDAGINE

L’operazione è scaturita dall’esposto di un revisore contabile, incaricato di effettuare le verifiche contabili periodiche. Accortosi, a fine 2016, di alcune transazioni anomale sugli estratti del conto corrente, ha segnalato tale circostanza alla procura regionale della Corte dei Conti che, ravvisando ipotesi di reato, ha informato procura della Repubblica. L'analisi del raffronto tra la contabilità della Croce Rossa e quella del presidente ha portato a individuare un ampio spettro di operazioni di sottrazione illecita di risorse (tra cui l’acquisto di un’auto nuova pagata in
contanti), che ha permesso all’uomo di sostenere un tenore di vita ben al di sopra delle proprie possibilità.

I SEQUESTRI

L’esecuzione di mirati accertamenti patrimoniali ha consentito all’autorità giudiziaria di disporre il sequestro preventivo "per equivalente" delle somme sottratte. In esecuzione a tale provvedimento, le "fiamme gialle" hanno sottoposto a vincolo somme di denaro sui conti correnti personali e delle società, polizze assicurative, nonché un immobile di proprietà del responsabile per un importo complessivo di oltre 200mila euro, tutti riconducibili all’ex presidente. Partita anche una segnalazione alla Corte dei Conti per il recupero di quanto sottratto alle casse pubbliche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottraggono 400mila euro alle casse della Croce Rossa, nei guai presidente e segretaria

TorinoToday è in caricamento