Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

30° Salone del Libro, gli organizzatori: "Sarà il simbolo della città che alza la testa"

All'edizione del 2017 collaboreranno i volontari delle Olimpiadi e della Sindone

La presentazione dell'evento a Palazzo Madama

Sulla rivalità con Milano, solo un accenno e più che altro un augurio da parte di Massimo Bray: "Questo Salone deve servire a ricucire. Bisogna superare la continua divisione, le contrapposizioni - ha detto il presidente in pectore -. Sono convinto che anche con Milano ci sarà un dialogo, chissà che non si riesca a capire che ci sono stati degli errori e a superare le contrapposizioni?”.

"Organizzeremo un grande evento anche grazie ai torinesi - ha concluso la sindaca -: se oggi siamo qui è perché in tanti hanno collaborato. Si vince quando si lavora insieme". Soddisfatto anche Il presidente della Regione: "Si è fatto un lavoro di squadra - ha dichiarato -: il risultato sarà di qualità". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

30° Salone del Libro, gli organizzatori: "Sarà il simbolo della città che alza la testa"

TorinoToday è in caricamento