Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Vittoria / Piazza Chiesa della Salute

Piazza Chiesa della Salute, le prese pendono dai rami: "Il Comune non centra"

La problematica dipenderebbe soltanto dall'incuria e dal modo in cui gli operatori del mercato utilizzano le infrastrutture

Prese che pendono dagli alberi - utilizzati alla meno peggio come pali della luce - scatole di derivazione protette con sacchetti di plastica, attacchi alla corrente esposti a pioggia e neve, generatori abbandonati in attesa del mercato del giorno dopo.

E' questa la drammatica situazione che imperversa ormai da mesi in piazza Chiesa della Salute, appendice del mercato di piazza della Vittoria. Una situazione che mette a repentaglio l'incolumità dei cittadini, esposti al pericolo per la totale mancanza di sicurezza. Perchè di fronte a prese elettriche che pendono dai rami e scatole di derivazione protette con la busta della spesa, il rischio è dietro l'angolo. Per non parlare del fatto che, in situazioni come queste, la corrente elettrica risulta quindi accessibile da chiunque, per qualsiasi scopo e a qualunque ora del giorno e della notte. Ma il Comune in tutto questo dov'è?

Dalla Sala Rossa, l'assessore al Commercio Domenico Mangone minimizza, specificando che il problema nasce soltanto dall'incuria e dal modo in cui gli operatori del mercato utilizzano le infrastrutture. Eppure la situazione pare evidenziarsi in molte altre zone mercatali della città. Piazza Barcellona, a proposito, è una di quelle.

(L'articolo continua dopo la gallery)

Prese elettriche che cadono dai rami

"Evidentemente, per la Giunta è normale che i cavi della luce scendano dagli alberi - afferma il vicepresidente al Consiglio Comunale Silvio Magliano - oppure non ha neanche verificato la situazione".

Resta il fatto che le problematiche inerenti a piazza Chiesa della Salute erano state ampiamente discusse in Circoscrizione già diversi anni orsono. Ciononostante gli interventi sono stati pari a zero e le prese elettriche ancora pendono dai rami anziché essere collocate in pozzetti nel terreno, più sicurui e certamente più facili da chiudere per evitare accessi incontrollati.

"Sarà necessario che la Giunta verifichi puntualmente tutti i mercati - conclude Magliano - per ragioni evidenti di sicurezza e di tutela del bene pubblico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Chiesa della Salute, le prese pendono dai rami: "Il Comune non centra"

TorinoToday è in caricamento