Cronaca

Nuova frana in Val Germanasca: Prali adesso è isolata

Vista l'instabilità dei versanti, è difficile per i tecnici della Provincia prevedere in quanti giorni sarà possibile ripristinare la viabilità ordinaria

Una nuova frana, all’altezza del km 13,5 della sp 169, in località Gianna, si è abbattuta ieri mattina in val Germanasca, isolando Prali. Protezione civile e Servizio Viabilità della Provincia di Torino hanno immediatamente organizzato dei presidi ed è stato aperto un passaggio per i mezzi di emergenza. Questa mattina è stato anche organizzato un transito “controllato” per consentire ai turisti – una ventina di auto- di scendere a valle. Ora la strada è di nuovo chiusa; così com’è chiusa se non ai mezzi di soccorso la sp 170 per Salza e Massello; mentre Perrero è raggiungibile per strada alternativa anche ai residenti.

Vista l’instabilità dei versanti, è difficile per i tecnici della Provincia prevedere in quanti giorni sarà possibile ripristinare la viabilità ordinaria.

Sul resto del territorio provinciale la situazione sta tornando alla normalità, ma restano numerose le interruzioni, i restringimenti e i sensi unici anche sulla viabilità comunale.


Marcato (codice 3 su una scala che va da 1 a 5) il rischio valanghe su tutte le valli della provincia di Torino, e in particolare per quelle delle Alpi Cozie e Pennine resta presente la possibilità di valanghe anche sulla viabilità di fondovalle.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova frana in Val Germanasca: Prali adesso è isolata

TorinoToday è in caricamento