Cronaca Vanchiglia / Via Catania

Una giungla in via Catania: "Nessuna pota i rami da nove anni"

Alberi giganteschi che arrivano a coprire anche l'impianto d'illuminazione. Una situazione assurda in via Catania dove i residenti attendono un intervento dal 2005

“In via Catania serve una maxi potatura degli alberi”. A parlare sono i residenti del quartiere, preoccupati per la mancanza di sicurezza lungo strade e marciapiedi. Da nove anni, infatti, molte famiglie attenderebbero un taglio dei rami, allo scopo di migliorare l’impianto di illuminazione esistente. E questo perché in alcuni casi le piante arrivano a coprire il fascio di luce. E per portare a termine l’intervento residenti e commercianti del borgo Rossini hanno deciso di avviare persino una raccolta firme.

A causa degli enormi rami e dell’altezza degli arbusti c’è persino chi in questi giorni si è ritrovato con una giungla sul balcone. “Sembra che stiano per entrare in casa” ironizza un residente, in realtà piuttosto arrabbiato per la situazione. Gli alberi – secondo i residenti – si sarebbero anche riempiti dei cosiddetti “pidocchi delle piante”. Insetti e parassiti fastidiosi che costringono i più a tenere le finestre chiuse.

Un taglio dei rami garantirebbe un deciso miglioramento dell’impianto di illuminazione. Una richiesta che verrà portata avanti tramite interpellanza da capigruppo della Lega Nord e di No Euro della circoscrizione Sette Daniele Moiso e Massimo Calleri. “Le siepi non vengono potate e la pavimentazione cade a pezzi – accusano i due consiglieri -. Ma la mancata manutenzione di questi alberi è ciò che maggiormente ci addolora. Le grondaie sono intasate dai detriti e crediamo sia arrivata l’ora di intervenire”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giungla in via Catania: "Nessuna pota i rami da nove anni"

TorinoToday è in caricamento