Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Sfreccia sullo scooter con targa fasulla, urta un carabiniere che gli intima l'alt e cade

Torinese in vacanza

immagine di repertorio

Un italiano di 24 anni residente a Torino è stato arrestato dai carabinieri a Villanova d'Albenga, dove si trovava in vacanza, nel pomeriggio di mercoledì 10 luglio 2019 dopo essere stato sorpreso a bordo di uno scooter con targa contraffatta.

La pattuglia dei carabinieri in borghese ha provato a fermarlo ma lui, anziché spegnere il motore, ha accelerato, sfiorando uno dei militari. Il mezzo, però, si è impennato ed è caduto poco dopo.

Il giovane è finito in tribunale a Savona per il processo, svoltosi ieri, giovedì 11, con rito direttissimo. Per lui, accusato di resistenza, lesioni e uso di atto falso, è stata chiesta una condanna a otto mesi ed è stato disposto il divieto di dimora nell'intera provincia di Savona. La sentenza arriverà a giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfreccia sullo scooter con targa fasulla, urta un carabiniere che gli intima l'alt e cade

TorinoToday è in caricamento